Game of Thrones 8, terminate le riprese di una battaglia durate 55 giorni

di Antonio Ruggiero Commenta

Il ritorno dell'ottava ed ultima stagione di Game of Thrones è sicuramente uno dei più attesi di sempre e sembra che non mancheranno scene epiche, come quelle di una battaglia le cui riprese sono durate 55 giorni.

Sembra proprio che l’ottava ed ultima stagione di Game of Thrones sarà indimenticabile ed epica e se non bastasse l’attesa dei fan a rendere la messa in onda di questo show un evento, i produttori calcano la mano diffondendo dettagli sulle riprese, in particolare di una battaglia che sono durate ben 55 giorni.

La location di queste riprese, effettuate per 55 notti consecutive, sono Toome e Maghermorne Quarry, due località nell’Irlanda del Nord dove al momento il cast e la produzione stanno lavorando a un prodotto che l’assistente regista Jonathan Quinlan ha definito come qualcosa che non era mai stato fatto prima. Jonathan Quinlan non ha parlato della battaglia per ovvie ragioni di riservatezza, ma se vogliamo attenerci ai numeri possiamo aspettarci davvero grandi cose, dato che per la Battle of the Bastards della sesta stagione e per le scene del Loot Train della settima la produzione ha impiegato trenta giorni per realizzare i capolavori ai quali abbiamo assistito. Per il momento sappiamo solo che nell’ottava stagione di Game of Thrones assisteremo ad un bagno di sangue e che il finale ha già un fan, ovvero la star Iain Glen. Aspettiamo quindi con ansia l’arrivo del 2019 per gustarci l’epilogo di quello che è ormai diventato un cult.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>