Waterworld il film diventa una serie tv

di R. Staiano Commenta

La Terra ormai chiamata Waterworld perché sommersa dal mare, potrebbe ritornare in una serie tv ancora da definire.

Waterworld è divenuto un cult del cinema grazie anche all’interpretazione e presenza di uno degli attori più quotati di Hollywood, ossia Kevin Costner. A quanto pare si farà presto una serie tv basata proprio su quel film vent’anni dopo gli avvenimenti dello stesso, seppur il film sia uscito oltre 25 anni fa.

Alla regia ci sarà Dan Trachtenberg mentre il produttore sarà John Davis, stesso ruolo che ha svolto anche per il film, che ha dichiarato sull’adattamento televisivo:

Stiamo lavorando sullo sviluppo di una versione per le piattaforme streaming, si tratterà di un proseguimento del lungometraggio. Sarà ambientato vent’anni dopo le vicende di Waterworld. Io e Larry Gordon siamo stati i produttori del film, e con John Fox stiamo re-immaginando tutto il contesto del progetto per portarlo su una piattaforma streaming.

Davis sarà comunque affiancato da un altro produttore, ossia John Fox ed anche lui ha espresso una piccola opinione al riguardo:

Non siamo ancora sicuri al 100% dell’approccio da dare allo show, siamo in fase di costruzione.

Dunque stando a queste dichiarazioni seppur ci sia l’intenzione di ricreare quel mondo coperto d’acqua in chiave televisiva, non c’è ancora una piattaforma streaming pronta a supportare il progetto e le idee devono ancora essere ben messe insieme. Per il progetto è legato solo ad Universal Television, ma sono aperti a stringere altri accordi che si spera arrivino per portarlo avanti. Inutile parlare della presenza o meno di Kevin Costner o di altri personaggi presenti nel film, perché come abbiamo detto è ancora tutto da definire. Riproporre una serie basata su questo film potrebbe avere senso, vista la direzione che la Terra ha preso lo scenario potrebbe essere proprio quello del film.

Intanto per svecchiare la memoria potete visionare il film che risale al 1995 ed all’epoca è stato il lungometraggio più costoso dell’anno. Il film è ambientato in una Terra post apocalittica e coperta dal mare dove il protagonista, un mutante metà uomo e metà pesce dunque completamente adattato a quel mondo, cercherà di aiutare una bambina e sua madre a fuggire da un branco di teppisti che vogliono mettere le mani sulla mappa che la bambina ha tatuata sul corpo. A quanto pare quella mappa segna l’ultimo luogo sull Terra non sommerso dal mare e quindi bramato da tutti. La coppia madre figlia sconvolgerà la vita di questo mutante che ormai viveva solo per se stesso alla ricerca di artefatti terrestri da rivendere od utilizzare per il proprio sostentamento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>