Vampire Diaries seconda stagione: il finale spiegato da Julie Plec

di Diego Odello Commenta

Ieri sera è andato in onda in America il finale della seconda stagione di The Vampire Diaries. Tv Line ha contattato la produttrice Julie Plec per capire meglio cosa accadrà nella terza stagione dopo i clamorosi colpi di scena della puntata di ieri.

Se non avete visto la puntata non proseguite dopo il salto, altrimenti, se cercate risposte continuate, a vostro rischio e pericolo.

I ritorni di VIcki (Kayla Ewell) e Anna (Malese Jow), apparse a Jeremy alla fine della puntata

Era un’idea che avevamo da tanto tempo ed è nata da due fattori: Kayla ha fatto parte della famiglia di The Vampire Diaries all’inizio e ci mancava terribilmente, mentre Malese aveva avuto un certo impatto lo scorso anno … abbiamo iniziato a pensare a come poter far tornare i personaggi che il pubblico ha amato e ci è venuta in mente questa opzione (quella di farle apparire agli occhi di Jeremy, morto e risorto N.d.R.).

Il nuovo Jeremy

Non posso dire molto su ciò che accadra, ma l’idea è nata dal fatto che Bonni è andata contro le leggi della natura quando ha deciso di riportare in vita Jeremy. Come abbiamo imparato in questa stagoine, le streghe, non sono d’accordo con gli abusi della magia. Infatti le streghe le hanno annunciato prima di riportarlo in vita che ci sarebbero state delle conseguenze. Ora abbiamo iniziato a vedere quali possono essere le conseguenze.

Le conseguenze della visione di Jeremy

Sicuramente ci sarà un enorme impatto su Bonnie e Jeremy se Vicki e Anna gli gironzoleranno intorno, siano esse nella sua mente, o vicino a lui o qualsiasi altra cosa siano. Creeranno disagio nel rapporto.

Il ruolo di Jeremy nella terza stagione

Non c’è ancora nulla di scritto, ma la frustrazione di Jeremy c’è sempre stata in lui perché lui non è soprannaturale e si è sempre dovuto mettere in un angolo mentre gli altri facevano il lavoro sporco. Ora, improvvisamente sta avendo anche lui una certa esperienza con il soprannaturale, che potrebbe metterlo al centro di tutto. In questa stagione abbiamo costruito il passaggio da Jeremy ragazzo a Jeremy uomo, adesso lo trasformeremo da uomo a uomo con un problema.

Il personaggio di Alaric

Abbiamo fatto una promessa a Matt Davis, ovvero di prendere Alaric e rendere il suo personaggio migliore. Abbiamo voluto dargli un punto di vista forte, una vita più ricca. Matt è un attore fantastico ed è una parte molto importante dello show e ora siamo finalmente in grado di poter piazzare Alaric ovunque e di utilizzarlo in maniera emotiva e soprannaturale.

Il cattivo Stefan

Abbiamo sempre saputo che c sarebbe stato un periodo in cui Stefan avrebbe dovuto affrontare un viaggio nel suo lato oscuro. All’inizio della stagione abbiamo deciso che sarebbe stato il percorso che avrebbe dovuto prendere entro la fine della stagione, quindi tutto ciò che abbia fatto con lui serviva per gettare le basi per introdurlo al viaggio … Per Stefan una cosa non è mai bianco o nero, ma è sempre Stefan alle prese con qualcosa, Stefan che cerca di sopraffare questa cosa in modo significativo. Il vedere Stefan che lotta per non essere sopraffatto dal lato oscuro potrebbe essere una storia nella storia che potrebbe andare avanti per molto tempo.

La relazione tra Damon ed Elena e il loro bacio d’addio.

Damon meritava di avere in cambio un po’ di compassione e che i suoi sentimenti fossero ricambiati. Elena doveva dimostrargli i propri sentimenti. Lei si prende cura di lui in molti modi, ma questa sarà una grande sfida per lei nella prossima stagione, in realtà per tutti e tre: che cosa avrà significato per lei e Damon quel momento? Come lo spiegheranno a Stefan? Come si svilupperanno le loro relazioni?

La terza stagione e gli Antichi.

Non abbiamo ancora deciso ufficialmente di raccontare la vita passata degli Antichi, ma nel nostro show ci sono sempre flashback. E se prendere la decisione di esplorare la storia degli Antichi, vi posso garantire che vedremo ancora Gilles Daniel (Elijah) nel passato. E il riproporlo nel futuro sarà uno degli aspetti più divertenti quando inizieremo a parlare della prossima stagione.

Klaus e il male assoluto.

Noi non lo vogliamo fare meno cattivo. Noi lo amiamo come il nostro incorruttibile cattivo. Ma se dovessimo avere l’intenzione di conoscere il suo passato e quello della sua famiglia, sarà veramente difficile non avere una prospettiva di Klaus più compassionevole. Sarà interessante scavare attorno a ciò che era, ma ciò non vuol dire che lui in passato sia stato buono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>