Urusei Yatsura – il ritorno di Lamù

di R. Staiano Commenta

Quest'anno avremò un nuovo adattamento anime di Urusei Yatsura, noto come Lamù la ragazza dallo spazio o Lum.

Un teaser promozionale per il nuovo anime di Urusei Yatsura noto come, Lamù la ragazza dallo spazio in Italia, è stato presentato in anteprima oggi sul sito Web ufficiale dello show, offrendo uno sguardo all’imminente versione di David Production dell’iconica serie di commedie fantascientifiche che andrà in onda questo ottobre.

La nuova serie è basata sul manga di Rumiko Takahashi del 1978, che segue la storia di Ataru Moroboshi, uno studente liceale lascivo che viene selezionato per difendere la Terra da un’invasione aliena giocando una partita di tag contro Lum, una tigre dai capelli blu a strisce, principessa aliena in bikini. Dopo aver vinto la partita, Ataru si ritrova inavvertitamente in un triangolo amoroso tra la sua ragazza Shinobu e l’irascibile Lum, che interpreta male le sue grida di felicità come una proposta di matrimonio. L’anime originale di Urusei Yatsura, che è stato presentato per la prima volta nel 1981 e ha funzionato fino al 1986, è comunemente citato come una delle opere per eccellenza degli anime degli anni ’80, ispirando tropi stilistici e tendenze visive che influenzerebbero le commedie romantiche anime giapponesi per decenni ed eleverebbero Lum al status di icona della cultura pop giapponese.

Takahiro Kamei, che ha lavorato come regista di episodi in Le bizzarre avventure di JoJo: Vento d’oro, è il regista della serie. Masaru Yokoyama (Mobile Suit Gundam: Iron-Blooded Orphans, Fruits Basket del 2019), compone la musica, mentre Naoyuki Asano (Keep Your Hands Off Eizouken!) è il character designer. Annunciata lo scorso dicembre, questa nuova serie adatterà storie selezionate dal manga originale e durerà per un minimo di quattro atti (circa 48 episodi), o un anno intero, anche se non è ancora noto se la serie andrà in onda consecutivamente.

Il teaser stesso sembra sicuramente impressionante, confermando un’abbondanza di follia frenetica e personaggi eccentrici, e chi conosce l’anime sa bene quanto appunto la follia sia intrinseca, nello spazio di 30 secondi. Tuttavia, la nuova serie dovrà reggere il confronto con una delle rom-com (commedie romantiche) più famose degli anni 80 nel mondo anime, poiché l’anime originale del 1981 è stato il debutto alla regia nientemeno che Mamoru Oshii, che in seguito avrebbe diretto il film Ghost in the Shell del 1995, oltre a diverse puntate televisive e cinematografiche nella serie Mobile Police Patlabor. Il nuovo anime di Urusei Yatsura andrà in onda in Giappone su Fuji TV ad ottobre durante il blocco di programmazione Noitamina, così come su altri canali per celebrare il 100° anniversario di Shogakukan, l’editore del manga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>