The Handmaid’s Tale 2, da giovedì 26 aprile su TIMVISION

di Antonio Ruggiero Commenta

Da giovedì 26 aprile a meno di 24 ore dalla messa in onda negli Stati Uniti arriva su TIMVISION il primo episodio della seconda stagione di The Handmaid’s Tale, serie evento di MGM Television, vincitrice di 8 Emmy Awards e 2 Golden Globe.

TIMVISION propone una nuova straordinaria anteprima per i suoi clienti: a meno di 24 ore dalla messa in onda negli Stati Uniti sarà infatti disponibile il primo episodio della seconda stagione di The Handmaid’s Tale, la serie televisiva ispirata all’omonimo romanzo di Margaret Atwood, vincitrice di otto Emmy Awards e due Golden Globe.

La seconda stagione di The Handmaid’s Tale sarà focalizzata sulla gravidanza di Difred e sulla volontà di proteggere il suo bambino dalle terribili atrocità del regime di Gilead, lo stato totalitario, militarizzato e misogino che ha trasformato le donne in oggetti di proprietà del regime, privandole di qualsiasi diritto. Il terzo episodio di questa nuova stagione vedrà anche l’arrivo della madre di Difred, interpretata da Cherry Jones, una femminista convinta che fino ad ora era stata solamente nominata in alcuni flashback. Un’altra importante novità sarà rappresentata dalle colonie, i territori contaminati dove le cosiddette non donne vengono recluse con il solo scopo di eliminare le radiazioni dal terreno: qui, la speranza di vita varia dai sei mesi ad un massimo di due anni e proprio in questi nuovi territori, inesplorati anche da Margaret Atwood nel romanzo che ha ispirato la serie televisiva, vedremo l’altra grande new entry di questa stagione, Marisa Tomei. Infine, grande importanza avrà il personaggio di Emily/DiGlen, l’ancella interpretata da Alexis Bledel, che conosceremo meglio grazie all’arrivo di Clea DuVall, che interpreta la moglie DiGlen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>