The Chilling Adventures of Sabrina, il Satanic Temple fa causa allo show

di Antonio Ruggiero Commenta

Lo show The Chilling Adventures of Sabrina ha ricevuto un'ingiunzione ed una richiesta di risarcimento pari a 50 milioni di dollari dal Satanic Temple per violazione di copyright

Il diavolo si nasconde nei dettagli ed il Satanic Temple, gruppo religioso e politico dedicato al culto di Lucifero con sede a Salem, sembra saperlo benissimo, dato che ha deciso di fare causa alla piattaforma di streaming Netflix ed alla casa di produzione Warner Bros per violazione di copyright nella serie televisiva The Chilling Adventures of Sabrina, ma parliamo meglio di questa curiosa vicenda subito dopo il salto.

The Chilling Adventures of Sabrina, le ragioni del Satanic Temple

Il Satanic Temple avrebbe chiesto un risarcimento pari a 50 milioni di dollari ed avrebbe presentato un’ingiunzione a Netflix e Warner Bros per l’utilizzo della statua del diavolo all’interno dello show. Secondo l’avvocato del Satanic Temple, Bruce Lederman, l’utilizzo dell’immagine di Baphomet in The Chilling Adventures of Sabrina come antagonista e legato al cannibalismo, all’omicidio ed al sacrificio rituale di bambini rovinerebbe l’immagine del Satanic Temple, oltre a violare una proprietà intellettuale del gruppo.

Per quanto riguarda lo show, Netflix non divulga informazioni che riguardano gli indici di ascolto, ma il pubblico sembra apprezzare la prima stagione di The Chilling Adventures of Sabrina e speriamo che la causa intentata dal Satanic Temple non possa impedire allo show di essere rinnovato per una seconda stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>