The Boys: proclami terza serie ed episodio webserie a sorpresa

di R. Staiano Commenta

la webserie spinoff si svolge sottoforma di network sul canale fittizio VNN e colma il vuoto che c'è tra la 2 e 3 stagione di the boys.

The Boys è la serie tv che parla di eroi messi sotto un altro punto di vista. Quali sono le conseguenze dei loro poteri? Che fine fanno le persone ferite nei loro epici scontri? Parliamo di un’opera che va totalmente fuori dagli schemi dell’ottica eroe=persona degna. Nell’ultimo periodo è tornata alla ribalta tra promesse e ad oggi un episodio della webserie che colma il vuoto tra seconda e terza stagione (di prossima uscita).

Seven on 7 è il nome di questa webserie spin off e questo che vedete è il primo episodio uscito a sorpresa. Che sia anche un trailer per la terza stagione? Fatto sta che questa webserie si svolge come se fosse un notiziario sul canale VNN Vought News Network che parodizza un po’, ma giusto un po’, quelli reali e più blasonati. Amazon ha sempre avuto grandi aspettative sul progetto The Boys e probabilmente la sorpresa in questione era palesemente voluta soprattutto dopo le dichiarazioni che il regista ha proclamato nei riguardi della prossima stagione, alzando violentemente le aspettative di ogni fan. Quando si gioca con le parole si rischia di scottarsi, però quelle di Eric Kripke, ideatore della serie originale presente su Prime Video, dette durante un’intervista per Deadline nel mese scorso sono state inconfutabili:

Senza fare spoiler, ieri ero in fase di montaggio e stiamo facendo qualcosa qui nella premiere della terza stagione che non solo penso sia la cosa più folle che abbiamo mai fatto, ma una delle cose più folli che chiunque abbia mai fatto. Forse non funzionerà. Chi lo sa? Ma sono così eccitato da questa cosa che stiamo tirando fuori. Ed è certamente qualcosa che nessuno ha mai visto prima, probabilmente per una buona ragione. Quindi tutto questo è davvero eccitante.

A quanto pare Kripke sembra intenzionato a mettere in scere la “Herogasm” la storyline dei fumetti creati da Garth Ennis e Darick Robertson, da cui appunto è tratta la serie. In Herogasm sembra esserci una vera e propria orgia di supereroi che alzerebbe l’asticella della già sufficientemente folle serie vista fino ad ora. Una cosa è certa: The Boys è una serie tv che non le manda a dire, se non siete abbastanza folli da sopportarne le vicende, allora sapete già dove andare. Il tutto è stato confermato da twitter ufficiali, quindi non ci resta altro che attendere ormai in hype per quella che sarà la terza stagione di The Boys.

FONTE

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>