The Big Bang Theory, lo show in mostra in futuro allo Smithsonian’s National Museum of American History

di Antonio Ruggiero Commenta

Lo Smithsonian’s National Museum of American History ha acquistato alcuni oggetti iconici di The Big Bang Theory da aggiungere alla sua collezione

Dopo essere diventato un caposaldo della storia della televisione, The Big Bang Theory si prepara a diventare a tutti gli effetti parte della storia americana, grazie allo Smithsonian’s National Museum of American History, che ha acquistato alcuni capi di abbigliamento ed oggetti iconici dello show da aggiungere ai pezzi già in mostra, ma parliamone meglio subito dopo il salto.

The Big Bang Theory, lo show al museo

La maglietta con la scritta Super Hero di Sheldon Cooper, le spille da cintura di Howard Wolowitz, la gonna al ginocchio di Amy Farrah Fowler ed altri pezzi iconici dello show arriveranno quindi presto in mostra allo Smithsonian’s National Museum of American History, come è stato rivelato da Johnny Galecki, Jim Parsons, Kaley Cuoco, Simon Helberg, Kunal Nayyar, Mayim Bialik e Melissa Rauch durante un’intervista rilasciata al The Late Show with Stephen Colbert.

Da anni, lo Smithsonian’s National Museum of American History si occupa di preservare la memoria storica della nazione e tra i pezzi in esposizione ci sono la sedia di Archie Bunker di All in the Family, la giacca con la scritta NY Jets di Kevin Arnold direttamente da The Wonder Years, un copione dell’episodio pilota di The X-Files ed alcuni distintivi dell’FBI, solo per citare alcuni pezzi. Ancora non è stata comunicata una data per la mostra dedicata a The Big Bang Theory.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>