The Americans 6, dal 4 giugno in Italia in prima visione assoluta su Fox

di Antonio Ruggiero Commenta

La sesta ed ultima stagione della serie televisiva The Americans arriva in esclusiva in Italia su Fox (canale 112 di Sky) a partire da lunedì 4 giugno

Matthew Rhys e Keri Russell tornano per la sesta ed ultima stagione di The Americans, serie televisiva creata da Joe Weisberg e particolarmente apprezzata per la sua straordinaria capacità di riuscire a raccontare in maniera estremamente vivida e ricca di dettagli il periodo della Guerra Fredda, un’epoca tanto lontana dal pubblico quanto vicina cronologicamente; lo show arriverà in Italia a partire dal 4 giugno in prima visione assoluta su Fox (canale 112 di Sky).

The Americans 6, anticipazioni

La sesta ed ultima stagione si apre con la ballata Don’t Dream It’s Over e l’allusione alle fine del sogno dell’impero sovietico non potrebbe essere più esplicita: dopo un salto temporale di ben tre anni siamo nell’autunno del 1987, poche settimane prima dello storico incontro fra Reagan e Gorbaciov, diventato Segretario del Partito Comunista Sovietico. Philip ha ormai abbandonato l’attività di spia e si dedica solamente al lavoro all’agenzia di viaggi e a hobby molto yankee, mentre Elizabeth è ancora totalmente dedita alla causa: non crede né alla Perestrojka né alla pacificazione fra USA e Unione Sovietica.

Tutto ciò si traduce in un conflitto forse insanabile nella coppia e l’incomunicabilità è acuita dal rapporto che hanno con i figli: da un lato Henry, totalmente all’oscuro dell’attività dei genitori e molto legato a suo padre e dall’altro Paige, che verrà totalmente coinvolta nelle missioni di spionaggio della madre. Cambiare vita per salvarsi o restare aggrappati a un illusorio status quo? L’epilogo di tutto questo non sappiamo che carico di sofferenza potrà portare a Philip e Elizabeth, che sembrano divisi come mai lo erano stati prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>