T.R. Knight spiega perché ha lasciato Grey’s Anatomy

di Enrico Nanni 2

T.R. Knight

Lo so cosa state pensando, che vi siete stufati di sentire parlare del fatto che T.R. Knight se ne va da Grey’s Anatomy. Vi capisco, anch’io sono ai limiti. Quello di cui non si è parlato ancora in modo chiaro sono i motivi.

Tante voci, rumors, spoilers, e chi più ne ha più ne metta. Adesso è il momento della verità, quindi prepariamoci a porre la parola fine su tutta questa storia. So che volete una lista, quindi facciamo un riassunto netto e stringato, e non parliamone più.

Ultimamente uno dei problemi principali è stato l’oscuramento del personaggio di O’Malley: 48 minuti in video nei primi nove episodi sono apparentemente piuttosto pochi. L’origine del malessere però, sta nel fattaccio che vide il nostro T.R. appellato come “frocio” dal subitaneamente licenziato ex membro del cast Isaiah Washington, durante una discussione con Patrick Dempsey.

Quello fu il momento dell’outing, e l’inizio della fine, soprattutto del rapporto tra l’attore e Shonda Rhimes. Non sappiamo come sia stata gestita la faccenda, ma sappiamo che da lì in poi le cose sono andate sempre peggiorando.

T.R. non accusa nessuno, ma cita con dispiacere il consiglio della Rhimes di tenere occultata la propria omosessualità, per proteggere show e personaggi, fatto negato dalla stessa, che anzi sottolinea quanto abbia al contrario spinto T.R a fare outing, rassicurandolo sul supporto che comunque avrebbe ricevuto. La verità, si sa, ha sempre molte facce.

Commenti (2)

  1. io vorrei spiegasse perché si è fatto i capelli blu…

  2. @ rules54:
    Sarà Fashion!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>