T su HBO la storia di una donna che diventa uomo

di Enrico Nanni Commenta

HBO

Novità in vista in casa HBO: il network svilupperà  un drama le cui puntate avranno la durata di mezz’ora, e al centro delle quali ci sarà proprio quanto annunciato nel titolo, con particolare riferimento a quel complesso passaggio che vede una donna diventare un uomo.

Dietro a questa novità c’è lo zampino dei due showrunners recentemente coinvolti in In Treatment: Anya Epstein e Dan Futterman. I due raccontano di aver concepito T – questo sarà il conciso titolo della serie, iniziale della parola “transgender” – ancor prima di lavorare a In Treatment. In questo contesto vestiranno i panni di sceneggiatori e di produttori esecutivi.

Dopo il lancio, tra gli altri, di super-successi come I Soprano e Sex and The City, HBO si butta quindi a capofitto su questo interessante e Trasgressivo progetto ispirato a This American Life, programma radiofonico nel quale si parlava di cambi di sesso e dell’universo trans senza problema alcuno e senza pregiudizi.

HBO aveva già toccato il tema con il film per la tv Normal, senza contare il fatto che ha in cantiere una trasposizione da romanzo a serie tv di Middlesex di Jeffrey Eugenides, vincitore del premio Pulitzer; saranno puntate di un’ora prodotte da Rita Wilson e sceneggiate da Donald Margulies.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>