Swamp Thing, DC Universe cancella lo show

di Antonio Ruggiero Commenta

Dopo la messa in onda di un solo episodio, DC Universe cancella Swamp Thing, serie basata sul fumetto creato da Len Wein e Bernie Wrightson per la DC Comics

La piattaforma di streaming DC Universe ha deciso di cancellare dopo la messa in onda di una sola puntata la serie televisiva Swamp Thing, basata sull’omonimo fumetto creato da Len Wein e Bernie Wrightson per la DC Comics, nonostante le recensioni particolarmente positive ottenute dallo show; scopriamo insieme cosa ha portato alla chiusura prematura dello show subito dopo il salto.

Swamp Thing, i motivi della cancellazione

Le voci riguardanti la cancellazione di Swamp Thing erano già iniziate a circolare da diverse settimane, quando i membri del cast avevano parlato di un’esperienza breve, ma intensa terminata a causa di alcune divergenze creative, in particolare tra gli showrunner ed i responsabili di WarnerMedia/AT&T.

Tuttavia, sembra che Swamp Thing non sia stato chiuso per motivi legati alla qualità del prodotto, ma piuttosto di natura economica, dato che lo stato del North Carolina, dove sono state effettuate le riprese della serie televisiva, avrebbe compiuto un errore nell’assegnazione degli incentivi fiscali per la produzione delle riprese, riducendo lo sgravo fiscale a 14 milioni di dollari contro i 40 milioni inizialmente previsti. Dato che con una differenza così sostanziale di budget non si sarebbe potuta ottenere la stessa qualità della prima stagione e poiché DC Universe occupa un mercato di nicchia in America, si è deciso di procedere con la cancellazione dello show.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>