Station 19 2, i nuovi episodi in prima visione assoluta in Italia dal 6 maggio su FoxLife

di Antonio Ruggiero Commenta

Da lunedì 6 maggio alle 22:00 su FoxLife in prima visione assoluta in Italia appuntamento con i nuovi episodi della seconda stagione di Station 19

A partire dal 6 maggio su FoxLife (canale 114 di Sky), appuntamento con gli episodi inediti in Italia della seconda stagione di Station 19, lo spin-off di Grey’s Anatomy con protagonisti i vigili del fuoco della Stazione 19 di Seattle di cui vi parliamo meglio dopo il salto.

Station 19 2, anticipazioni

La midseason finale dell’action drama di Shondaland ha lasciato in sospeso tantissime avvincenti storyline riguardanti i protagonisti dell’avvincente action drama tra le quali spicca anche quella della neonata storia d’amore tra la più giovane vigilessa della squadra, Vic Hughes e il Comandante Lucas Ripley, oltre che l’interessante arco narrativo incentrato su Ryan e suo padre, interpretato dalla guest star Dermot Mulroney.

La serie riparte con i vigili del fuoco dello show che saranno alle prese con la tempesta che ha mandato in tilt Seattle e che è stata anche al centro della midseason finale e della midseason premiere della quindicesima stagione di Grey’s Anatomy.

In particolare, durante il primo episodio, la squadra si riunisce per una festa di Friendsgiving nell’accogliente casa sulle palafitte dove Dean convive con Ben e Jack. Party che però verrà interrotto dalla prima catastrofe naturale che i protagonisti dello show sono chiamati ad affrontare.

Nella puntata inoltre saranno anche ripresi i principali archi narrativi della seconda stagione della serie, tra cui quello che vede come protagonisti Ryan e suo padre, in cui vedremo il poliziotto dover prendere un importante decisione mentre Vic e Lucas saranno sempre più uniti e Andy e Sullivan inaspettatamente complici. In più Jack nelle prossime puntate di Station 19 si vedrà costretto a fare i conti con la sua sindrome da stress post traumatico, finora solo accennata e dovuta ai terribili momenti vissuti durante il tragico incendio al grattacielo di Seattle, con l’aiuto del sempre disponibile Pruitt.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>