Stalker, Kevin Williamson: “Spero che la storia continui nella seconda stagione”

di Chiara Lagana Commenta

Stalker, la serie TV di Kevin Williamson, sta per tornare con i suoi ultimi tre episodi. Collider ha intervistato il creatore della serie TV e con lui ha parlato anche delle altre  sue creazioni.

Stalker 1x15 - 4

Cosa ci puoi raccontare del ritorno dello show?

Se hai visto Stalker, ci sarà un episodio in cui capirai tutto lo show. È inquietante, emotivo, drammatico ed eroico. È la miglior interpretazione di Maggie Q: il suo passato è tornato per tormentarla. È stata rapita e la si può vedere riuscire a sopraffare il suo aguzzino. È così che abbiamo costruito la stagione, è arrivata a una chiusura con il so passato. Negli episodi 19 e 20, la vedremo muoversi in avanti. Spero di poter continuare con la seconda stagione, abbiamo appena iniziato!

La stagione si concluderà con un cliffhanger o la stagione si concluderà con l’ultimo episodio?

Entrambi, termineremo alcune storie di alcuni personaggi, chiuderemo parecchie cose. Apriremo anche a nuove cose, ci sarà un cliffhanger anche per divertirsi. Ho pensato di ispirarmi a The Vampire Diaries nell’episodio finale. Potremmo anche chiedere a Kat Graham di farci da guest star.

Com’è avere tre show (The Following, TCV e Stalker) in prima serata?

E non dimenticare The Originals! È di Julie Plec, ma lo guardo sempre. Mi piace la TV, è la cosa migliore al mondo, sono la persona più fortunata al mondo.

Scream compie 20 anni, avresti mai pensato che il film avrebbe avuto tale successo e sarebbe diventato una serie TV?

Assolutamente no! Non vedo l’ora di vederla, sono molto eccitato dall’idea. Anche se non sono stato coinvolto, non vedo l’ora di vederlo. Mi sembra aver creato un nuovo show.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>