Southland 5, Shawn Hatosy: “Sammy sarà perplesso dai cambiamenti di Ben”

di Felice Catozzi Commenta

La quinta stagione di Southland ha debuttato qualche ora fa su TNT, ma se ancora dovete mettervi a pari con la messa in onda americana, ecco qualche anticipazione fornita da Shawn Hatosy in merito a cosa aspettarci dal suo personaggio e dallo show in generale.

A proposito del suo Sammy, l’attore dice:

Scopriremo qualcosa in più del suo mondo e di quello di Tammi: i due hanno un figlio insieme e ora la sua ex moglie, che è instabile, ha suo figlio tutti i giorni tutto il giorno: penso lui si senta responsabile e colpevole per questa cosa.

Anche nel rapporto Ben-Sammy ci saranno delle tensioni, soprattutto quando il poliziotto più giovane comincerà a testare i suoi limiti:

Ben nella prima stagione era una recluta un po’ idealista, ora, dopo cinque anni, il lavoro lo ha cambiato ed è cambiata anche la situazione a livello personale: sta cambiando e alcuni cambiamenti lasceranno perplesso Sammy.

Dopo la morte di Nate Moretta, Sammy ha scelto di abbandonare il grado di detective, e Hatosy spiega che è improbabile che lo rivedremo a breve in quel ruolo, indicando anche i punti di forza – e, più in generale, cosa gli piace – dello show:

E’ una persona a posto, questo non significa che non faccia sbagli o che sia il poliziotto migliore del mondo ma che prova ad agire sempre nel migliore dei modi.

Gli sceneggiatori hanno fatto un ottimo lavoro nel tratteggiare questi personaggi, parliamo spesso con il team creativo e penso abbiano fatto un ottimo lavoro nel trovare i punti di forza di noi attori riversandoli nei personaggi: uno dei punti di forza dello show è che non è solo dark, ci sono anche delle cose più leggere e i telespettatori sono coinvolti nello show, come se fossero in macchina con i protagonisti: questo è molto affascinante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>