Sigle Serie TV: un concentrato di 22 temi in 7 minuti

di Enrico Nanni 1

Scrubs

Il nostro cervello associa l’esperienza sonora a quella visiva sfruttando il collante delle emozioni; al di là delle evidenze sperimentali, quelle quotidiane paiono avvalorare tale affermazione: chi di noi non conosce ogni singola nota delle sigle delle proprie serie preferite?

Le note di Happy Days ci hanno svezzato, e l’inquietante ritmo che fa da sfondo al logo di Lost ci accompagnano nella nostra quotidianità (più o meno) adulta; c’è poi chi va oltre, e si appropria della musica, la elabora, e la ripropone, nelle modalità più disparate.

Poi c’è Fredrik Larsson: lui e ben ventidue sigle televisive. Per meglio dire, lui, lui, e le sigle. Già perchè Fredrik duetta con se stesso, e lo fa proponendo estratti delle suddette sigle per ben 7 minuti. Assolutamente da vedere.

Quasi dimenticavo: per dovere di completezza, cito i titoli delle sigle, se mai aveste dei dubbi: Due uomini e mezzo, I Simpson, The O.C., Naruto, I Griffin, Sposati… con figli, Cheers – Cin Cin, That 70’s Show, Big Love, Freaks and Geeks, Malcolm, X-Files, Firefly, The Office, WIlly il principe di Bel Air, Scrubs, True Blood, Baby Sitter, The Big Bang Theory, How I Met Your Mother, Missione Impossibile, Friends.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>