Roseanne 10, Roseanne Barr parla su Twitter della cancellazione della serie

di Antonio Ruggiero Commenta

Roseanne Barr ha interrotto il silenzio ed ha parlato su Twitter della decisione di ABC di cancellare lo show Roseanne dopo il commento razzista dell'attrice sulla consigliera di Obama, Valerie Jarrett

Dopo che Roseanne Barr ha etichettato Valerie Jarrett, consigliera di Obama, come un incrocio tra la Muslim Brotherhood ed un personaggio del film Planet of the Apes, il network americano ABC ha deciso a malincuore di cancellare la commedia Roseanne, tornata con un revival che ha ottenuto dei risultati particolarmente entusiasmanti a livello di indici d’ascolto; a qualche giorno di distanza dal triste episodio, l’attrice ha pubblicato una nota su Twitter per parlare di quello che è successo, ma parliamone meglio dopo il salto.

Roseanne 10, parla Roseanne Barr

Il commento razzista della Barr ha avuto conseguenze particolarmente nefaste per la commedia, dato che non solo ha spinto ABC a cancellare lo show, ma ha convinto altre emittenti a non mandare in onda le maratone già programmate di Roseanne; ecco come l’attrice si è espressa su Twitter a proposito dell’accaduto:

Non siate dispiaciuti per me! Voglio solo scusarmi con le migliaia di persone, con gli sceneggiatori (tutti liberali) e con gli straordinari attori che hanno fatto parte della serie e che per colpa del mio stupido Tweet hanno perso il lavoro. Ne parlerò meglio con Joe Rogan durante la sua trasmissione.

Roseanne ha poi definito ipocrita la decisione di ABC di cancellare il suo show ed ha attaccato duramente Sara Gilbert per non aver preso le sue difese per poi ricambiare la sua linea di condotta chiedendo scusa con un altro Tweet. Di certo questo pasticcio mediatico ha solo danneggiato uno show che aveva un gran potenziale per appassionare anche il pubblico attuale oltre ai vecchi fan, un vero peccato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>