Q-Force, James Bond diventa gay nella serie animata di Netflix di Sean Hayes e Mike Schur

di Antonio Ruggiero Commenta

Q-Force è il titolo della serie animata per adulti composta da dieci episodi e prodotta da Sean Hayes e Mike Schur che entrerà a far parte del catalogo di Netflix

Il colosso dello streaming Netflix, sempre attento a diversificare la sua offerta per riuscire a raggiungere un pubblico differente e da gusti variegati, ha ordinato la produzione di Q-Force, una serie televisiva animata per adulti creata da Sean Hayes e Mike Schur con protagonista un agente segreto dichiaratamente gay che ricorda James Bond, ma parliamone meglio subito dopo il salto.

Q-Force, anticipazioni e curiosità

Secondo la descrizione ufficiale rilasciata da Netflix, la serie animata Q-Force, che sarà composta per la sua prima stagione da un totale di dieci episodi, segue le vicende di un affascinante agente segreto e delle sue colleghe spie, un variegato gruppo LGBT che fa parte di una task force molto speciale nota come Q-Force. Costantemente sottovalutati dai colleghi, i membri della Q-Force si ritroveranno ad accettare pericolose missioni ed a portare a termini incarichi impossibili mentre affrontano sfide professionali e personali che li metteranno a dura prova mentre tentano di riscattarsi e dimostrare di essere i migliori.

La piattaforma di streaming Netflix non ha ancora comunicato una data per la distribuzione dello show, mentre si vocifera per quanto riguarda il doppiaggio si vocifera che potrebbe essere lo stesso Sean Hayes a prestare la propria voce al protagonista nella localizzazione originale, ma aspettiamo conferme ufficiali in merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>