People’s Choice Awards 2011 serie tv vincitori: Dr. House trionfa, doppiette di Glee e Lie To Me

di Diego Odello 1

Ieri sera a Los Angeles si è svolta la premiazione dei People’s Chioce Awards 2011, i riconoscimenti assegnati dal pubblico americano alle star, ai film, alle serie e alla musica a stelle e strisce dell’anno passato. Nelle categorie seriali trionfa Dr. House, capace di portarsi a casa quattro premi, uno come miglior serie tv drama, una come miglior serie tv medica, uno per il migliore attore protagonista, Hugh Laurie, e uno per la migliore attrice protagonista, Lisa Edelstein, che per la prima volta si porta a casa un riconoscimento. Tra le altre serie bisogna segnalare le doppiette di Glee e Lie To Me.

Dopo il salto potete leggere la lista completa dei vincitori. Per conoscere gli esiti delle categorie cinematografiche vi invito a visitare IlCinemaniaco.

MIGLIORE SERIE DRAMMATICA

Dr House: Medical Division

MIGLIORE ATTORE IN UNA SERIE DRAMMATICA

Hugh Laurie per Dr House: Medical Division

MIGLIORE ATTRICE IN UNA SERIE DRAMMATICA

Lisa Edelstein per Dr House: Medical Division

MIGLIORE SERIE COMICA

Glee

MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE COMICA

Neil Patrick Harris per How I Met Your Mother

MIGLIOR ATTRICE IN UNA SERIE COMICA

Jane Lynch per Glee

MIGLIOR SERIE POLIZIESCA

Lie to Me

MIGLIOR ATTORE O ATTRICE IN UNA SERIE POLIZIESCA

Tim Roth per Lie to Me

MIGLIORE SERIE FANTASCIENZA/FANTASY

Fringe

MIGLIOR ‘OSSESSIONE’ TELEVISIVA

Dexter

MIGLIORE GUEST STAR IN UNA SERIE

Demi Lovato per Grey’s Anatomy

MIGLIOR MEDICO TELEVISIVO

Hugh Laurie per Dr House: Medical Division
( “House” )

MIGLIOR FAMIGLIA TELEVISIVA

I Simpson
( “Simpson” )

MIGLIOR FILM TV PER FAMIGLIE

Camp Rock 2

MIGLIOR NUOVA SERIE DRAMMATICA

Hawaii Five-0

MIGLIOR NUOVA SERIE COMICA

$#*! My Dad Says

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>