One Day at a Time 3, Netflix cancella lo show e la produzione cerca una nuova casa

di Antonio Ruggiero Commenta

Il colosso dello streaming Netflix ha deciso di cancellare dopo tre stagioni il reboot della storica serie televisiva One Day at a Time, che si ritrova ora a cercare una nuova emittente televisiva

Il colosso dello streaming Netflix ha parlato di una difficile decisione per quanto riguarda la cancellazione di One Day at a Time, il reboot dell’omonima serie televisiva trasmessa per nove stagioni dal 1975 al 1984, ma parliamone meglio subito dopo il salto.

One Day at a Time 3, curiosità e dettagli sulla cancellazione

One Day at a Time, distribuita a livello internazionale da Netflix, rappresenta quindi il reboot dello show creato da Norman Lear e segue le vicende di Penelope Alvarez, una veterana del corpo speciale dell’esercito Army Nursing Corps, che si ritrova a crescere da sola i suoi figli Elena ed Alex, dato che l’ex marito Victor, anche lui veterano della guerra in Afghanistan, è preda dell’alcolismo in seguito al disturbo post-traumatico da stress, che gli impedisce di poter fare qualcosa per la sua famiglia. Ad aiutare Penelope nel difficile compito di genitore troviamo Lydia, la madre di origini cubane della donna che rappresenta una nonna davvero spumeggiante ed inarrestabile.

Dopo aver distribuito tre stagioni di One Day at a Time, Netflix ha quindi deciso di non procedere con una quarta stagione, sebbene Sony, casa di produzione dello show, ha espresso la propria volontà di vendere la serie ad altre piattaforme o emittenti televisive. Speriamo che questa divertente serie televisiva che gode di un solido fanbase possa presto trovare una nuova casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>