Nuova serie tv da un videogioco del passato: Twisted Metal

di R. Staiano Commenta

È possibile fare una serie tv su un videogioco così datato? Lo vedremo presto grazie ai creatori di deadpool.

Chi di voi ricorda il videogioco Twisted Metal, uscito ormai parecchi anni fa sulla prima console playstation? Non lo ricordate? Bene cliccate qui per guardarvi un trailer che magari possa rinfrescarvi la memoria. Come fare a farlo diventare serie tv? I creatori di Deadpool ci stanno lavorando.

Twisted Metal è uno dei franchise più amati tra quelli appartenenti al mondo di PlayStation. Siamo davvero emozionati di avere un team grandioso al lavoro per portare in vita questo gioco davvero iconico per i fan.

Sono state queste le parole rilasciate dal team di Playstation Productions, tramite il loro portavoce Asad Qizilbash. Gli sceneggiatori dietro a questa serie sono Rhett Reese e Paul Wernick gli stessi di Deadpool e Benvenuti a Zombieland. Considerate le premesse, diciamo che le persone sono giuste per il contesto folle che in un gioco come Twisted Metal abbonda parecchio. Vi basti guardare l’immagine scelta come copertina di questa notizia per farvi un’idea sulla follia che vi aspetta, qualora non conosceste appieno il gioco di cui vi parleremo a breve.

Il videogioco risale al 1995 ed era ambientato in una Los Angels totalmente fuori controllo, piena di individui alla guida di mezzi tanto assurdi quanto letali, ognuno con le proprie armi e caratteristiche, tutto per compiacere la malsana gara a scontri che si facevano durante le partite. La sinossi della serie ruota intorno alla vita di un uomo che dovrò consegnare un pacco misterioso con la promessa di una vita migliore. Sarà accompagnato da un ladro di auto e dovrà attraversare delle lande desolate abitate da individui poco raccomandabili, come lo stesso clown (Sweet Tooth) che potete vedere nella foto in alto e che guida un camioncino dei gelati poco amichevole.

Alla produzione troviamo Michael Jonathan Smith (Cobra Kai) che non ha rilasciato purtroppo ancora nessuna data di uscita ne un annuncio che possa confermare l’inizio delle riprese. Sicuramente la serie non sarà qualcosa da grande budget e punta ad un pubblico di nicchia visto il tema passato e che conoscono o ricorderanno in pochi, il videogioco risale a 25 anni fa. L’entusiasmo e l’energia sono preposte che non mancano ed anche l’azione brutale a cui il gioco abituava i giovani dell’epoca sono delle premesse che però fanno ben sperare in un prodotto valido e che magari possa avvicinare nuove leve al mondo retro della ps1 e dei videogiochi in generale. Un titolo che in quegli anni era di punta e che potrebbe dar vita ad un nuovo filone di serie tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>