Netflix sorprende tutti con una serie su Assassin’s Creed

di pask Commenta

siete pronti a vedere una serie tv dedicata alla saga videoludica di Assassin's Creed?

A quanto pare il colosso dello streaming si è lanciato a capofitto anche sui videogiochi. Dopo gli svariati annunci della serie tv su resident evil, arriva a sorpresa sulla pagina twitter un teaser con i loghi di Assassin’s Creed e Netflix uniti insieme e la didascalia a confermare questo connubio.

“A Netflix Original series” è sicuramente un sottotitolo che fa capire chiaramente la produzione a chi appartiene. Netflix ormai è ben consolidato nel mondo dell’intrattenimento e, nonostante anche i numerosi fallimenti, ha saputo comunque regalare qualche serie valida e considerata capolavoro o semplicemente bella da vedere (qualcuno ha detto Dark?). Ovviamente sarà coinvolta anche Ubisoft, software house produttrice dei videogiochi e che ne detiene il marchio e sappiamo che molti potrebbero storcere il naso su questo, ma vediamo come andrà a finire.

Che Assassin’s Creed comunque sarebbe divenuto un prodotto anche televisivo era abbastanza ovvio, magari ci si aspettava un film, ma una serie è già qualcosa. Dovrebbe essere girata in live action, quindi con attori in carne ed ossa, ma notizie sul cast al momento non ce ne sono considerando che l’annuncio è freschissimo di notizia. Sappiamo però chi saranno i produttori esecutivi: Jason Altman e Danielle Kreinik, di cui lei ha già avuto esperienze con una serie legata ai videogiochi “Mythic Quest: Raven’s Banquet” fantasy dalle tinte comiche ispirato dal videogioco Skull & Crossbones.

Alla vigilia dell’uscita del capitolo videoludico Assassin’s Creed Valhalla che introduce la saga nel mondo dei vichinghi, questa è sicuramente un’ottima notizia per gli appassionati del brand videoludico. Non sappiamo però se la serie seguirà gli eventi canonici dei videogames, ma di sicuro ci si auspica questo. Considerando l’ottimo lavoro già fatto con The Witcher, le aspettative restano buone dai. Finalmente un produttore mediatico che si avvicina seriamente ai videogames, da sempre bistrattati nel mondo delle cineprese e di cui raramente ci ha regalato qualcosa degna di nota da vedere. Anche se le prospettive per la serie su Resident Evil non sono altissime, ed i fan in quel senso sono già abbastanza amareggiati e si preannuncia un disastro, ci auguriamo che il destino riservato a quelli di AC sia più simile a quello dei fan di Geralt. Restiamo dunque in attesa di altre notizie.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>