Netflix ordina The Magic Order, AMC produce uno show di Will Bridges e Brett Goldstein

di Antonio Ruggiero Commenta

Netflix ha ordinato la produzione della serie televisiva The Magic Order, mentre AMC ha mostrato interesse per una serie antologica prodotta da Will Bridges e Brett Goldstein

Novità per Netflix ed AMC, con la piattaforma di streaming intenta ad espandere la collaborazione con Mark Millar attraverso la produzione di The Magic Order e l’emittente televisiva interessata ad una serie antologica futuristica di Will Bridges e Brett Goldstein, ma parliamo meglio dei due progetti subito dopo il salto.

Netflix, AMC, anticipazioni sui due nuovi show

The Magic Order si unisce a Jupiter’s Legacy ed American Jesus ed ai film Empress, Huck e Sharkey The Bounty Hunter, tutti di Mark Millar e prodotti da Netflix. Lo show segue cinque famiglie di maghi che per rispettare il giuramento di proteggere il nostro mondo si ritrovano a combattere contro un nemico che li sta lentamente distruggendo. In The Magic Order, seguiremo quindi le avventure di individui che di giorno sono persone comuni, ma che di notte diventano stregoni, maghi e streghe che ci proteggono dall’oscurità.

Per quanto riguarda il progetto senza titolo di Bridges e Goldstein, sarà basato sul cortometraggio diretto dai due dal titolo For Life e verrà distribuito da AMC nel 2020. Ogni episodio della durata da un’ora sarà totalmente indipendente ed avrà un cast differente, un impresa nella quale AMC si cimenta per la prima volta. La serie è ambientata 15 anni dopo For Life ed oltre a svelare alcune scoperte scientifiche che hanno cambiato la vita quotidiana sul nostro pianeta, racconta in particolare di uno strumento che permette di trovare l’anima gemella. Negli episodi seguiremo quindi sei storie che parleranno del prezzo che si è disposti a pagare per trovare il vero amore, il tutto attraverso le voci di diverse realtà ed individui. Aspettiamo con ansia maggiori dettagli su questi due show.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>