Netflix annuncia nuova stagione La casa di Carta + Spin off

di Roberto S. Commenta

Annunciata una nuova stagione più uno spin off per ora ancora top secret.

La casa di carta è diventata un fenomeno in pochissimo tempo. Ha reso celebre la canzone “bella ciao” che per noi italiani ha un significato importante, ma è stata sdoganata malissimo. Poteva Netflix non allungare il brodo?

In una recente intervista rilasciata da Jesus Colmenar, regista e produttore esecutivo della serie tv, e Pedro Alonso (Berlino) attore protagonista, hanno parlato della quarta stagione de “La casa di Carta”. Oltre ciò hanno confermato anche la produzione di una quinta stagione e di uno spin off che per ora Netflix manterrà top secret. Le parole dette in questa intervista sono state:

Se non avessimo trovato una ragione valida e non avessimo potuto “correggere” la storia per poter raccontare ancora qualcosa, non saremmo sicuramente tornati. La quarta stagione sarà piuttosto dura per gli spettatori, ma possiamo dire con tranquillità che ci sarà anche una quinta.

Probabile anche una sesta?

L’attrice protagonista Itziar Ituño (Lisbona) si sarebbe lasciata sfuggire un’indiscrezione su quella che potrebbe essere la settima stagione, confermando che sarebbe già in programma. Quindi bisogna chiedersi se la sesta sarà davvero l’ultima oppure anch’essa si riferiva allo spin off?

I fan comunque possono stare tranquilli che con tutte queste notizie confermate la serie ha ancora molto da far vedere, quindi possono ancora godersi la compagnia di quest’opera spagnola che a quanto pare continua a funzionare nonostante qualche critica che non è affatto mancata.

Le voci comunque parlano di un ritorno che potrebbe essere previsto nel prossimo mese, Dicembre 2019, con la quarta stagione. Attenzione a leggere quello che ci sarà scritto successivamente, perché si parlerà di anticipazioni della trama.

Anticipazioni e spoiler

L’obiettivo è quello di “sorprendere tutti”, parola di Alex Piña, showrunner della serie. Va di pari passo con l’intenzione di uscire da una da una dimensione “locale”. Dopo aver visto la rapina alla zecca divista in due parti, questa volta potremmo vedere i protagonisti puntare alla Banca di Spagna e su una nuova frammentazione temporale. Piña ha difatti detto:

Non ci aspettavamo un così grande successo e ci sentiamo più forti con questa terza stagione, perchè le persone ora conoscono i personaggi. Non possiamo deluderli! Vogliamo lavorare molto sulla frammentazione temporale, ci prenderemo qualche libertà in questo senso per andare oltre quello che abbiamo fatto nella seconda stagione. Penso che i nostri spettatori siano pronti a questo

Non resta che attendere!

Fonte: SpazioGames.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>