Morto l’attore scozzese Sean Connery all’età di 90 anni

di pask Commenta

ci lascia un grande del cinema, riposa in pace e soprattutto nella leggenda.

L’attore scozzese è scomparso quest’oggi nella sua abitazione alle Bahamas, aveva 90 anni. Forte sostenitore dell’indipendenza scozzese aveva detto in passato che avrebbe lasciato le Bahamas per ritornare nella sua terra in Scozia solamente dopo che si fosse divisa da Londra. Peccato che è morto proprio nel momento storico in cui Edimburgo sta per dichiarare l’indipendenza a seguito delle elezioni, dove i pronostici danno fortemente vincenti i nazionalisti. Ci sarà quasi sicuro un referendum, dopo, che chiederà l’indipendenza e sarà certo. Purtroppo però 90 anni sono una bella età, ma Sean nonostante non abbia realizzato questi desidersi, ha comunque vissuto una vita piena.

Un’altra nota triste da aggiungere a questo che è già risultato un anno pessimo per l’umanità intera. Celebre per aver interpretato il ruolo dell’agente 007 James Bond, ha sempre dovuto dichiarare che nonostante Bond fosse visto come un ardente inglese, durante le interviste “sono scozzese e morirò tale. Non sono inglese” questo per farvi capire quanto ci tenesse, talmente tanto che nel 97 diventò simbolo per la campagna dell’indipendenza scozzese. Altre battaglie politiche nella sua vita sono state la lotta per preservare l’ambiente, fervido vegano ha sostenuto anche Sea Sheperd.

La carriera

Sean Connery è indubbiamente uno degli attori che entrerà a far parte delle leggende cinematografiche. Non a caso l’ultimo film che ha girato, ben 17 anni fa nel 2003 è stato proprio “La Leggenda degli uomini straordinari” che vi consigliamo di vedere in questa giornata per i temi trattati, si sposano benissimo con halloween. È stata quella dunque l’ultima volta che lo abbiamo visto sul grande schermo. Come serie televisive ha girato numerosi episodi di altrettante numerose opere televisive, come grande è anche la lista dei film che ha girato. Un attore a tutto tondo che è stato descritto da chi ha lavorato insieme a lui come una persona elegante e ligia al mestiere. Per lui fare l’attore era infatti un mestiere qualunque e non è mai stato registrato un episodio in cui si è comportato da divo antipatico. Era il primo ad arrivare sul set e l’ultimo ad andarsene. Numerosi anche i premi ricevuti durante la sua carriera, un altro elenco che vi risparmiamo perché troppo vasto da descrivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>