Mediaset commemora i 10 anni dalla scomparsa di Raimondo Vianello

di Roberto S. Commenta

Mediaset commemorerà la memoria di Raimondo Vianello dalle 15 alle 17 su canale 5 con alcuni episodi speciali di Casa Vianello.

Raimondo Vianello e Sandra Mondaini sono stati una coppia comica della tv italiana per tantissimi anni. Il loro legame era talmente indissolubile che anche nella morte sono rimasti uniti. Difatti 10 anni fa dopo la scomparsa di Raimondo, anche Sandra ci lasciò pochi mesi dopo.

Raimondo Vianello e Sandra Mondaini in una delle iconiche scene di Casa Vianello

Come dimenticare i loro sketch della sit-com di cui hanno fatto un cavallo di battaglia? Quando dopo tutto quello che succedeva durante l’episodio andavano finalmente a dormire e tra una battuta e l’altra, Sandra cominciava a dormire fino ad avere degli “spasmi” che hanno regalato piccoli sorrisi a tutte le persone che guardavano attenti la televisione.

Ed è per questo che Mediaset ha deciso di commemorare l’anniversario della morte di Raimondo mandando in onda diversi episodi dello stesso “Casa Vianello“. Un modo per ricordare l’amata coppia, sempre indissolubile, tanto ironica. Se volete quindi ricordarli insieme all’ammiraglia sintonizzatevi su canale 5 a partire dalle ore 15.00 fino alle ore 17.15 ci sarà una mini maratona delle puntate migliori.

La vita di Raimondo Vianello

Il suo esordio fu con la rivista Cantachiaro n°2 salvo poi passare al cinema che l’ha portato poi ai successi di carriera avuti negli anni. Ha recitato praticamente con tutti i migliori attori degli anni 50: Totò, Ugo Tognazzi, Virna Lisi, Franco e Ciccio. Ha poi continuato con Tognazzi anche nella televisione dando inizio ad un sodalizio artistico con lo stesso. Il primo programma insieme fu “Un due tre” basato ovviamente sulla satira che arrivò a toccare anche politici di spicco come il Presidente della Repubblica. Purtroppo all’epoca la censura era abbastanza marcata, difatti dopo vari “guai” il programma venne chiuso nel 1959.

Conobbe Sandra Mondaini nel 1958 dove cominciò a lavorare in teatro per poi sposarla nel 1962. Usarono i battibecchi di coppia per fare satira sin dagli inizi persino in programmi radiofonici come “Io e lei”. Non è mancato l’esordio cinematografico assieme all’amico Tognazzi nel film “Le olimpiadi dei mariti”

La coppia insomma ha lavorato insieme per 50 lunghissimi anni ed i programmi e successi televisivi si sono ovviamente susseguiti. Tra i più importanti ricordiamo la prima vincita del Telegatto per Zig Zag nel 1985 come migliore trasmissione dell’anno. Non è stato l’unico, i Telegatti si sono poi susseguiti negli anni finanche a quelli per la carriera.

Raimondo è morto il 15 aprile 2010 lasciando un vuoto nella tv italiana, ma soprattutto in quello della consorte che senza di lui non ha resistito a lungo morendo anch’essa pochi mesi dopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>