Killing Kennedy, Michelle Trachtenberg: “Sono una vittima”

di Antonio Ruggiero Commenta

Michelle Tratchenberg

In un’intervista a Collider, Michelle Trachtenberg ha parlato della sua partecipazione a Killing Kennedy, uno show targato National Geographic Channel che racconterà di uno degli avvenimenti più sconvolgenti per l’America: l’assassinio del presidente John F. Kennedy per mano di Lee Harvey Oswald.

L’attrice ci parla prima di come ha ottenuto la parte:

Inizialmente volevo interpretare Jackie, ma ero troppo giovane per prestare il volto alla First Lady e quando il mio manager ha pensato di farmi interpretare Marina, la ragazza russa ed io ho dimostrato a National Geographic di parlare in maniera fluente il russo, sono riuscita ad ottenere la parte.

Michelle ci parla poi meglio del suo personaggio, Marina, la moglie di Lee:

Una delle cose più interessanti di questo personaggio è che lei è una vittima ed il suo ruolo non è importante nella storia per umanizzare Lee, ma per onorare una donna che è ancora viva e sulla quale non è stato mai rivelato molto.

Infine, sul progetto, conclude:

Penso che riuscire a raccontare quest’avvenimento a cinquant’anni dalla morte del Presidente abbia un grosso significato, specialmente per la grande attenzione mediatica che Kennedy riesce ancora a catalizzare a distanza di anni: sono onorata di far parte di questo progetto.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>