Grey’s Anatomy 15, dal 29 ottobre in prima visione assoluta in Italia su FoxLife

di Antonio Ruggiero Commenta

La quindicesima stagione di Grey’s Anatomy va in onda in prima visione assoluta in Italia il 29 ottobre alle 21:00 e poi ogni lunedì su FoxLife

Grey’s Anatomy, la longeva serie televisiva creata da Shonda Rhimes, arriva in prima visione assoluta in Italia il 29 ottobre alle 21:00 ed ogni lunedì su FoxLife (canale 114 di Sky).

Grey’s Anatomy 15, anticipazioni

Nel primo episodio della durata di due ore è stata annunciata una scena particolarmente esplicita fra Meredith Grey ed un suo un nuovo possibile flirt, Andrew De Luca, il dottore di origini italiane interpretato dal romanissimo attore Giacomo Giannotti. Scopriremo presto se il passionale incontro è davvero avvenuto o è solo una fantasia nei confronti del giovane specializzando che in passato ha avuto una relazione con la sorellastra di Meredith.

Come è stato ampiamente annunciato dalla sceneggiatrice Krista Vernoff, la quindicesima sarà la stagione dell’amore per andare incontro alle aspettative dei fan in attesa di una nuova storia sentimentale per Meredith che dopo la morte di Derek ha avuto relazioni sempre senza lieto fine. Secondo la Vernoff la domanda di questa stagione non sarà se Meredith troverà di nuovo l’amore, ma con chi troverà l’amore.

Fra gli altri possibili pretendenti della protagonista, due novità. Uno è il nuovo chirurgo ortopedico di indubbio fascino interpretato da Chris Carmack, reso popolare dalla serie The OC e negli ultimi anni nel cast di Nashville, dove era un musicista omosessuale. L’altro sarà interpretato dal protagonista della celebre serie How I Met Your Mother, Josh Radnor, che nei nuovi episodi di Grey’s Anatomy incontrerà Meredith in un appuntamento al buio al quale lei va ignorando sia l’identità che la professione del misterioso pretendente.

Altra novità di questa stagione, l’ingresso di Alex Landi che interpreterà il dottor Nico Kim, primo chirurgo gay della serie. Grey’s Anatomy ha avuto una buona percentuale di personaggi LGBT nel corso degli anni da Callie ad Arizona, da Carina a Casey Parker (lo specializzando transgender). Tutto lascia presagire una prima storia d’amore gay maschile all’interno del Grey Sloan Memorial.

Da segnalare, infine, il 5 novembre, subito dopo Grey’s Anatomy, la messa in onda su FoxLife della seconda stagione del suo spin-off, Station 19, sulle vite degli eroici pompieri di Seattle. Shonda Rhimes è come sempre la mente creativa e fra i protagonisti torna il giovane attore milanese Alberto Frezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>