Glee, Mark Salling arrestato per possesso di materiale pedopornografico

di Antonio Ruggiero Commenta

Mark Salling, che all’interno della serie televisiva Glee ha interpretato il personaggio di Noah Puckerman, è stato arrestato per possesso di materiale pedopornografico: sul suo computer, infatti, sono state ritrovate delle immagini di adolescenti di età inferiore ai 15/16 anni in seguito ad un controllo da parte di una task force istituita per punire i criminali che si macchiano di abusi sui minori.

Mark Salling

L’attore non è nuovo ai reati a sfondo sessuale, dato che già nel 2013 era stato accusato da una donna di stupro e per quello che riguarda il reato del quale è stato accusato, con tutta probabilità dovrà scontare cinque anni di carcere secondo le leggi della California.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>