Ghost in the Shell, Netflix produce una nuova serie animata ispirata al manga

di Antonio Ruggiero Commenta

Il maggiore Motoko Kusanagi e protagonista principale di Ghost in the Shell si prepara a rivivere in un nuovo adattamento televisivo che arriverà su Netflix nel 2020

Il colosso dello streaming Netflix ha annunciato un nuovo adattamento del manga di Shirow Masamune, Ghost in the Shell, un anime realizzato utilizzando la grafica 3D che si intitolerà Ghost in the Shell: SAC_2045 e che dovrebbe arrivare sulla piattaforma nel 2020, ma parliamone meglio dopo il salto.

Ghost in the Shell: SAC_2045, anticipazioni sul nuovo progetto e curiosità

Ad occuparsi della regia del progetto Ghost in the Shell: SAC_2045 troviamo Kenji Kamiyama e Shinji Aramaki, mentre la produzione è stata affidata a I.G e SOLA DIGITAL ARTS. Il manga seguiva le avventure di Motoko Kusanagi, maggiore che presta servizio presso la Sezione di Sicurezza Pubblica Numero 9, una divisione immaginaria del Ministero degli interni giapponese, in un contesto futuristico ed i temi principali erano l’intelligenza artificiale, l’ipotesi del fantasma nella macchina ed il problema della definizione di vita e di intelligenza.

Prima di Ghost in the Shell: SAC_2045, era stato realizzato un film animato ispirato al manga nel 1995, una serie televisiva animata del 2004 intitolata Ghost in the Shell: Stand Alone Complex e recentemente un live action nel 2017 che ha ricevuto critiche contrastanti a causa della scelta dell’attrice che interpretava Motoko, ovvero Scarlett Johansson. Aspettiamo con ansia il debutto di questa nuova serie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>