Game of Thrones spin-off, HBO cancella il progetto di Bryan Cogman

di Antonio Ruggiero Commenta

Il network americano HBO ha scartato definitivamente il progetto che Bryan Cogman aveva proposto come spin-off dell'acclamata serie televisiva Game of Thrones

L’ultima stagione di Game of Thrones sta tenendo con il fiato sospeso gli spettatori di tutto il mondo, ma il network americano HBO pensa al futuro, decidendo di scartare definitivamente l’idea che Bryan Cogman aveva proposto come spin-off dello show, ma parliamone meglio subito dopo il salto.

Game of Thrones spin-off, curosità

Bryan Cogman è stato uno dei cinque sceneggiatori scelti da HBO per sviluppare la serie ambientata ancora nell’universo di A Song of Ice and Fire di George R.R. Martin che diventerà l’erede di Game of Thrones. Il progetto che è stato scelto è stato quello di Jane Goldman, che sarà prodotto da Martin, Vince Gerardis e Daniel Zelman, ma HBO ha lasciato le porte aperte allo sviluppo di altri show, che tuttavia escludono Cogman, dato che quest’ultimo ha firmato un accordo esclusivo con Amazon, salutando per sempre Westeros.

Cogman è stato introdotto nell’universo di Game of Thrones come assistente di David Benioff e Dan Weiss. Ha contribuito all’episodio della terza stagione dal titolo Kissed by Fire, a The Broken Man della sesta stagione, a Stormborn della settima stagione ed A Knight of the Seven Kingdoms, l’episodio andato in onda domenica 21 aprile su HBO e parte dell’ultima stagione dell’acclamata serie televisiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>