Game of Thrones, i personaggi che George R.R. Martin vorrebbe vedere

di Chiara Lagana Commenta

George R.R. Martin, il papà di Game of Thrones, sa che nell’adattamento della sua lunghissima saga molti dei personaggi si perdano, ma ci sono alcuni che vorrebbe vedere nella serie TV di HBO, ecco chi sono quelli citati dall’autore in un’intervista a EW.

George R.R. Martin

Uno dei personaggi è Strong Belwas:

Fa parte dell’entourage di Dany, capisco perché è stato fatto fuori, ma mi manca. 

Nei libri, è un guerriero eunuco e la sua storia ha degli elementi essenziali uniti alla storia di Daario, che è senza dubbio più importante nella storia di Dany.

Martin vorrebbe anche l’amica di Sansa, Jayne Poole, che accompagna la famiglia Stark e finisce per sposare Ramsay Bolton.

È un personaggio meno importante del primo libro, sparisce e riappare col il botto nel quinto.

Il matrimonio con Ramsay è stata data a Sansa, una mossa criticata dai fan del libro.

Martin precisa:

Nella famiglia Tyrell, Loras non è il fratello maggiore. Ci sono due fratelli maggiori: Willas e Garlan. Li ho messi perché hanno un ruolo negli ultimi due libri, ma non esistono nello show. Ho sempre detto che vorrei che ci fossero più ore, ma gli showrunner David Benioff e Dan Weiss lavorano 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 12 mesi all’anno.

Il personaggio che manca più di tutti è Lady Stoneheart:

Ha un ruolo centrale nei libri, se è sufficiente o abbastanza centrale, credo che lo sia, o se non l’avrei messa lì. Una delle cose che vorrei nello show è che lassa morte vi cambierà.

Martin ha sottolineato che Lady Stoneheart non è Catelyn:

Non è lei, ho provato a organizzarla prima con Beric Dondarrion e i suoi ritorni. Nel primo libro è il Re del regno del Sud, ma poi tutto cambia.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>