Empire, giallo sull’aggressione a Jussie Smollett

di Antonio Ruggiero Commenta

La polizia di Chicago continua ad indagare sull'aggressione omofoba e razzista subita da Jussie Smollett, mentre Fox nega le voci che mormoravano una possibile uscita di scena del personaggio di Jamal da Empire

L’aggressione subita da Jussie Smollett, che interpreta Jamal nella serie televisiva Empire, sembra assumere contorni poco chiari ed indefiniti, specialmente dopo le dichiarazioni rilasciate dal reporter Rob Elgas, che vi proponiamo subito dopo il salto.

Empire, aggressione reale o simulata ai danni di Smollett?

Il reporter di ABC Chicago, Rob Elgas avrebbe scritto un post su Twitter dove dichiarava che numerose fonti gli avrebbero confermato l’ipotesi al vaglio della polizia di Chicago, ovvero che i due uomini che hanno aggredito Jussie Smollett fossero in realtà in combutta con l’attore e che questa manovra sia semplicemente una maniera per attirare l’attenzione mediatica e spingere Fox a non valutare la possibile uscita di scena del personaggio di Jamal da Empire.

Il network americano Fox, in un comunicato ufficiale, ha smentito il reporter, dichiarando che in realtà il personaggio di Jamal rappresenta uno dei personaggi chiave di Empire e che non è stata mai preso in considerazione la possibilità di tagliarlo fuori dallo show. Le indagini della polizia di Chicago nel frattempo continua e gli agenti non escludono nessuna ipotesi, nemmeno quella ipotizzata da Elgas. Di certo quest’aggressione, vera o finta che sia, ha attirato l’attenzione su un problema concreto americano che necessita di essere affrontato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>