Dylan Dog la serie TV dal classico Bonelli

di Roberto S. Commenta

Dal successo fumettistico al piccolo schermo. Tutti i dettagli di una delle serie più famose targate Sergio Bonelli.

Dylan Dog è una serie di fumetti cult edita da Sergio Bonelli. Una delle serie di punta di questo marchio che del nome né ha fatto una scuola dando vita a grandi classici come lo stesso Dylan, ma anche altre serie di fumetti rinomate come Tex o Zagor.

Creato ormai più di trent’anni fa da Tiziano Scalvi, Dylan Dog non ha mai smesso di godere di vita propria. Dopo anni di pubblicazioni Sergio Bonelli annuncia finalmente l’arrivo sul piccolo schermo per un adattamento televisivo in lingua inglese dedicata al detective dell’incubo.

La produzione

Ad affiancare la casa editrice troveremo nientemeno che James Wan (Saw L’enigmista, The Conjuring) che ha stipulato un accordo tra la Bonelli Entertainment e la sua Atomic Monster, che ha già portato una serie DC dedicata a Swamp Thing. Wan è molto noto per le sue capacità miscelare il più grottesco dell’orrore alla più grottesca ironia. La serie sarà un live action di dieci episodi dove si spera di vedere anche Groucho naturalmente, oltre a mostri, fantasmi e creature varie con cui siamo abituati a vedere scontrarsi col nostro protagonista.

James Wan ha dichiarato che la serie dei fumetti è tra le sue preferite di sempre, conosciuta grazie a degli amici europei. Il regista è stato talmente rapito da quei disegni che, nonostante le difficoltà a leggere la lingua, riusciva a ricostruire la storia tramite le illustrazioni. Insieme a Wan comunque ci sarà anche il suo collega dalla Monster come produttore esecutivo, Michael Clear, supervisionati da Rob Hackett. Non mancano i produttori nostrani dalla Bonelli Vincenzo Sarno e Giovanni Cova dalla QMI, supervisionati da Simone Airoldi e Michele Masiero.

A confermare tutto ciò nella pagina ufficiale instagram della SergioBonelli è apparso questo post dove Davide Bonelli ha annunciato la collaborazione con Atomic Monster per il progetto. Infatti ha dichiarato di essere entusiasta nel lavorare con Wan con piena fiducia nelle sue capacità di trasportare un’opera dalla carta alla pellicola (infatti Wan ha diretto anche Aquaman). Riuscirà quindi questa collaborazione a risollevare le sorti televisive per Dylan? Ricordiamo l’enorme flop del film con protagonista Brandon Routh distrutto dalla critica.

Fonte: MondoFox

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>