Detective Monk, su Amazon Prime tutte e otto le stagioni dello show

di Antonio Ruggiero Commenta

Trama e curiosità di Detective Monk, la serie televisiva con protagonista Tony Shalhoub che sbarca su Amazon Prime con tutte e otto le stagioni

Detective Monk, la serie televisiva interpretata da Tony Shalhoub, sbarca su Amazon Prime con tutte e otto le stagioni; trama e curiosità legate allo show subito dopo il salto.

Detective Monk, trama e curiosità

Adrian Monk, interpretato da Tony Shalhoub, è un geniale detective del dipartimento di polizia di San Francisco. Ma viene sospeso dal suo incarico a causa di un disturbo ossessivo-compulsivo aggravatosi in seguito all’omicidio dell’amata moglie Trudy. Dopo aver vissuto per più di tre anni in isolamento riesce a tornare alla sua professione, nelle vesti di consulente, grazie all’infermiera Sharona. Le ossessioni e le molte fobie continuano però a perseguitarlo, mentre risolve i casi più disparati e cerca di indagare sulla morte di sua moglie. Nel corso della serie, ha due assistenti. Ha anche un fratello, Ambrose e più avanti si scoprirà che l’uomo ha anche un altro familiare di cui non sospettava l’esistenza.

Le 8 stagioni della serie furono trasmesse negli Stati Uniti dal 2002 e il 2009 dalla rete via cavo USA Network. L’ultimo episodio Il signor Monk e la fine fu il più visto nella storia della televisione via cavo statunitense (9,4 milioni di spettatori), record poi superato da The Walking Dead. Fu un successo sia di pubblico che di critica portandosi a casa otto Emmy Award.
Ambientata a San Francisco in realtà la prima stagione è stata girata nei dintorni di Toronto e dalla seconda in poi a Los Angeles.
A differenza di quanto avviene di solito, i libri sono arrivati dopo la serie televisiva. Dal 2006, durante la messa in onda della quarta stagione, sono usciti una serie di romanzi basati sulla serie televisiva originale. Tutti i romanzi sono narrati da Natalie Teeger, seconda assistente di Monk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>