Deep State 2, da maggio in prima visione assoluta in Italia su Fox

di Antonio Ruggiero Commenta

La seconda stagione di Deep State, lo spy thriller creato da Matthew Parkhill, arriva in Italia in prima visione assoluta a maggio su Fox

A partire da maggio su Fox (canale 112 di Sky) appuntamento con la seconda stagione di Deep State, lo spy thriller creato da Matthew Parkhill di cui vi forniamo alcuni dettagli subito dopo il salto.

Deep State 2, cast e anticipazioni

La seconda stagione dello spy thriller approfondirà ulteriormente il mondo politico e poco trasparente del Deep State, termine che descrive quei corpi intermedi del potere ufficiale che rappresentano un vero e proprio governo ombra in grado di decidere le sorti delle nazioni e che non rispondono, di fatto, ai governi in carica.

La situazione politica di questa seconda stagione di Deep State, si sposta dal Medio Oriente all’Africa Sub-Sahariana dove è in atto una vera e propria guerra sulle risorse naturali.

Oltre ai protagonisti della prima stagione, ovvero Walton Goggins, Joe Dempsie, Karima McAdams, Alistair Petrie ed Anastasia Griffith, al cast si aggiungono Victoria Hamilton, Alexander Siddig , Lily Banda e Zainab Jah.

Nella seconda stagione di Deep State vedremo quindi Harry Clarke e Leyla Toumi che si stanno ancora riprendendo dalla sconfitta di Tehran. Harry si era ritirato dalle attività segrete, ma l’insistenza di Leyla lo trascinerà nuovamente nel segreto e pericoloso mondo del Deep State che sta per ottenere enormi benefici da un accordo tra il governo degli Stati Uniti e il Mali, paese subsahariano ricco di risorse naturali di grande valore. L’accordo viene improvvisamente messo in discussione quando tre agenti delle forze speciali statunitensi e un interprete maliano cadono in un’imboscata e presumibilmente vengono uccisi. Aspettiamo con ansia il ritorno di questo show su Fox.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>