Darren Criss: “Non interpreterò più personaggi gay”

di Antonio Ruggiero Commenta

Darren Criss, famoso per aver interpretato Andrew Cunanan in American Crime Story e Blaine in Glee, ha dichiarato di non voler più interpretare personaggi omosessuali

Darren Criss, famoso per aver interpretato Andrew Cunanan in American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace, grazie al quale è riuscito a vincere un Emmy, di Blaine Anderson nell’ormai iconica serie Glee e di Hedwig nel musical di Broadway, Hedwig and the Angry Inch, ha deciso di non voler interpretare più personaggi omosessuali, ma parliamone meglio dopo il salto.

Niente più ruoli gay per Darren Criss, le dichiarazioni dell’attore

A proposito della sua decisione, Darren Criss ha dichiarato:

Ci sono alcuni ruoli queer che sono fantastici. Ma non voglio più essere l’ennesimo eterosessuale che ottiene la parte che dovrebbe essere di un uomo gay. Mi dispiace, dato che interpretare questi ruoli è un’esperienza drammatica interiore straordinaria. Sono ruoli molto complessi e interessanti.

Questa dichiarazione di Criss è supportata dal sostegno dell’attore all’associazione GLAAD, impegnata nel cercare di favorire l’assegnazione di ruoli omosessuali ad attori dichiaratamente gay, che potrebbero avere maggiore coinvolgimento ed efficacia nel mettere in scena determinate storie:

C’è un’onestà maggiore nell’affidare certe parti ad attori che condividono le identità dei loro personaggi. L’impegno che un attore mette nell’interpretare un personaggio raccontando quella storia è tale per cui può raggiungere efficacemente le vite delle persone. Ed è qualcosa di davvero importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>