Da Gomorra al cinema con Ciro e “L’immortale”

di Roberto S. Commenta

Ciro Di Marzio detto anche l'immortale debutterà al cinema. Sarà davvero immortale dopo questa pellicola?

Gomorra è una serie tv di successo internazionale. Tra poco meno di una settimana uno dei principali protagonisti Ciro Di Marzio debutterà al cinema con L’immortale. Qui potete visionare il trailer.

In una recente intervista l’attore Marco D’Amore che interpreta il ruolo di Ciro l’immortale ha dichiarato

Ciro “L’Immortale” non lo ammazza nessuno. Neppure io!

A quanto pare l’attore e regista ha deciso di far risorgere il personaggio sia al cinema, sia successivamente anche in tv, queste sono state le sue successive parole

L’idea di farlo risorgere è stata mia!

Come la prenderanno i fan?

Indubbiamente Ciro è uno dei personaggi più apprezzati di Gomorra La serie, sicuramente quindi i fan saranno contenti di appurare tale notizia al riguardo. Nella terza stagione ricorderanno quando Genny (Salvatore Esposito) ha sparato Ciro nel petto, ma a quanto pare il colpo non è servito per sbarazzarsene. Nella quarta stagione elaborare il lutto per la perdita di questo personaggio potrebbe non essere servito, a buon ragione.

Nell’intervista fatta a TV sorrisi e canzoni Marco D’amore, alla domanda su chi ha avuto questa idea, risponde chiaramente

Ci sta parlando! Ho avuto l’idea tre anni fa, ben prima della famosa scena in cui Genny mi spara. L’ho meditata a lungo, ma per realizzarla ho avuto bisogno di Riccardo Tozzi, presidente di Cattleya, e Nicola Maccanico di Vision Distribution. Sono i primi a cui ho raccontato il progetto e che mi hanno aiutato a realizzarlo.

Quindi l’idea di realizzare un film era già in cantiere da prima della famosa scena e grazie a Vision Distribution e Cattleya il progetto prenderà vita al cinema. Infine nell’intervista Marco racconta un po’ la trama del film

Vedremo un tradimento. Si dice che “per crescere bisogna tradire il padre”. Noi abbiamo tradito perché, pur facendoci guidare dal linguaggio di “Gomorra”, siamo andati oltre. Nella serie non esistono flashback, mentre qui hanno uno spazio importante. Raccontiamo infatti anche la Napoli della fine degli Anni 80. Quando Ciro ha circa 9 anni e si muove in un contesto malavitoso più guascone, piratesco, direi quasi “romantico”, fatto di scelte sbagliate ma diverso da quello che troviamo nella serie. Qui prevale infatti il contrabbando di sigarette grazie al quale campavano 250 mila famiglie.

Allora fan di Gomorra preparatevi perché il 5 Dicembre uscirà al cinema “L’Immortale” scritto, interpretato e diretto da Marco D’amore.

Fonte: TvSorrisiCanzoni

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>