CW “resuscita” The Beautiful Life su YouTube

di Enrico Nanni Commenta

The-Beautiful-Life

Molti stentano persino a ricordarne il fugace passaggio di fronte ai nostri occhi “seriofili”: il drama di Ashton Kutcher, The Beautiful Life, ha avuto vita breve, e, diciamocelo, non si è dimostrato questo episodio memorabile nella storia e nel mondo delle serie tv.

Per chi si stesse domandando però cosa ne sia stato dello show, beh, sorpresa: ci sono ben tre episodi che, non trasmessi in tv, hanno trovato consona e confortevole destinazione proprio su YouTube. Giovedi è uscito quindi online un nuovo episodio e altri due verranno rilasciati il 21 Dicembre.

Uno degli aspetti curiosi di questo progetto è che parte dell’operazione è che la casa produttrice di Kutcher, la Katalyst, si è assicurata come sponsor niente meno che HP; non si tratta banalmente di un episodio isolato di “resurrezione” di una serie ormai defunta.

Potremmo infatti vedere il tutto come un esempio di quello che potrebbe essere in generale un nuovo canale di trasmissione, una “valvola di sfogo” più consona per alcuni prodotti che riescono, proprio in virtù dei nuovi mezzi, ad accaparrarsi il gradimento del grande pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>