Criminal Minds: Beyond Borders, Erica Messer: “Beyond Borders è differente”

di Nello Napoli Commenta

La diciannovesima puntata, Beyond Borders, della decima stagione della serie televisiva Criminal Minds è andata in onda ieri sera e ha presentato una squadra molto particolare che sarà protagonista di uno spinoff.

Criminal Minds Beyond Borders

La squadra di Beyond Borders, questo il titolo dello spinoff, tenta proprio di risolvere i casi dei cittadini americani che si trovano oltre i confini, ovvero all’estero. I protagonisti sono Gary Sinise e Anna Gunn, che ieri sera sono stati ufficialmente presentati.
Il progetto è ambizioso, soprattutto considerando che fine abbia fatto il precedente spinoff di Criminal Minds.
Ebbene lo showrunner della serie, Erica Messer, ha spiegato:

Abbiamo sicuramente imparato molto dal precedente tentativo di uno spinoff. Il punto cruciale è quale sia la differenza tra la serie principale e lo spinoff. Beyond Borders è differente, si concentra non sui casi americani, ma sui cittadini americani che viaggiano fuori dai confini ogni anno, che sono circa il 40%.

E conclude dicendo:

La serie tenterà di instillare le stesse emozioni che Criminal Minds ogni settimana ci da, la paura che il mondo sia molto più pericoloso di quello che sembra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>