Chasing Life, Parenthood 6, Brooklyn Nine-Nine 2, Shameless 5, Playing House, Resurrection 2: spoiler

di Chiara Lagana Commenta

Parenthood

Dopo il salto spoiler per Chasing Life, Parenthood, Brooklyn Nine-Nine, Shameless, Playing House e Resurrection.

Su Chasing Life, ci sarà un triangolo amoroso fra April, Dominic e Leo. La star dello show ha confermato ad Ausiello che ci sarà una tresca fra lei e Dominic prima che lui scopra che lei ha il cancro.

Sulla sesta stagione di Parenthood, sarà composta da 13 episodi che metteranno a dura prova il clan dei Braverman. Il creatore dello show, inoltre, spera che Sarah Ramos riesca a tornare anche solo per un episodio.

All’inizio della seconda stagione di Brooklyn Nine-Nine, Peralta torna dalla sua missione sotto copertura, a rivelarlo è Andre Braugher. La prima stagione della sitcom di Fox si era conclusa con il personaggio interpretato da Andy Samberg in missione. A detta di Braugher, la seconda stagione sarà ricca di nuove sfide per il team. Braugher, poi, non conferma né smentisce la possibilità che si possa indagare sulla vita matrimoniare di Holt.

Per la quinta di Shameless, invece, novità per Fiona. Il vintore del Tony, Steve Kazee, si unisce al cast e sarà un musicista che si relazionerà con la maggiore dei figli di Frank. Non solo, nel cast arriva anche l’australiano Axle Whitehead che sarà un nuovo interesse amoroso per Fiona e anche lui sarà una rockstar.

Ci sono novità per Playing House, in molti vorrebbero vedere una seconda stagione dello show, una decisione sul futuro dello show sarà fatta presto, assicura il presidente di USA Network.

Per Resurrection, Ausiello dice che si parlerà del personaggio di Omar Epps, ci sono molte domande lasciate senza risposta. Scopriremo qualcsa in più su di lui, assicura il creatore dello show.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>