Butterfly, in arrivo una serie transgender su CBC

di Antonio Ruggiero Commenta

Il network canadese CBC ha acquistato dalla casa di produzione Fremantle la serie televisiva Butterfly, che segue la delicata vicenda di un ragazzino transessuale

Il network canadese CBC ha acquistato dalla casa di produzione Fremantle i diritti per la messa in onda di Butterfly, una serie televisiva che affronta la tematica della transessualità, ma parliamone meglio subito dopo il salto.

Butterfly, anticipazioni

La serie televisiva Butterfly ha come protagonista l’attrice Anna Friel, già vista nello show Marcella e vede la partecipazione di Emmett J. Scanlan e Callum Booth-Ford. Il delicato e commovente show, scritto dallo sceneggiatore vincitore del BAFTA, Tony Marchant, segue le vicende di un ragazzino di undici anni che vuole vivere la propria vita come una ragazza.

Michela Di Mondo, che si occupa della distribuzione delle produzioni di Fremantle in Canada, ha così commentato lo show:

Butterfly è uno show crudamente emotivo che affronta in maniera decisa le questioni relative alla disforia di genere. Siamo felici di collaborare con CBC per portare sul piccolo schermo questa toccante storia e l’incredibile performance del cast.

Per quanto riguarda la messa in onda dello show, sembra che dovremo aspettare la fine del 2019 e speriamo che per allora anche altri network americani possano decidere di acquistare i diritti per la trasmissione di Butterfly, che affronta una tematica delicata della quale probabilmente non se ne parla ancora abbastanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>