Brothers and Sisters, sesta stagione: cosa sarebbe successo?

di Diego Odello 1

L’annuncio della ABC di cancellare dal proprio palinsesto Brothers and Sisters (a causa dei costi troppo elevati di produzione) ha lasciato l’amaro in bocca a tutti i fan della serie che, dopo aver visto il finale di stagione otto giorni fa, ora sono rimasti con alcune risposte insolute (a dir la verità, molte meno rispetto ad altre fiction chiuse bruscamente).

Tv Line ha chiesto al produttore esecutivo David Marshall Grant che cosa ci avrebbe offerto la sesta stagione di B&S. Ecco che cosa non vedremo:

Ci saremmo sicuramente interessati ai figli di Brody. Penso che la figlia vista nel finale della stagione sarebbe diventata un grande personaggio. Avremmo esplorato la nuova famiglia di Sara, che avrebbe avuto nuovi fratelli e nuove sorelle, e avremmo descritto il conflitto e il confronto tra questi e i Walker.

Kevin e Scotty avrebbero finalmente avuto la famiglia che hanno sempre desiderato e noi avremmo raccontato la storia di una famiglia omosessuale con due bambini e ciò che comporta ad esserlo nel mondo attuale.

Justin avrebbe dovuto affrontare numerosi conflitti interiori (e non solo) a causa del suo rapporto con Tyler (che è ancora sposata).

Avremmo pensato a qualche cosa di grande per Nora.

Per Kitty stavamo decidendo se metterla seriamente in pericolo a causa della sua gravidanza per porla di fronte ad una scelta, la sua vita o quella del bambino (Kitty avrebbe ovviamente rifiutato la chemio terapia o qualsiasi altra cosa avesse fatto male al proprio bimbo) . Il bambino sarebbe nato e avremmo successivamente deciso che cosa far capitare a Kitty. Seth ci sarebbe stato ancora.

Avremmo ospitato nuovamente per alcuni episodi Rebecca (Emily VanCamp) e Holly (Patricia Wetting).

Commenti (1)

  1. dopo tanti anni di emozioni , sparisci cosi.

    dopo il bruto incidente che chiude la quinta stagione, dove va finire la sesta stagione, che non si trova da nessuna parte?

    e una presa in giro al pubblico che acompagna con afeto questei filmi.

    mary

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>