Breaking Bad 5, Happy Endings 3, 30 Rock 6: migliori stagioni di serie tv terminate o cancellate

di Chiara Lagana Commenta

Breaking Bad, Felina

Breaking Bad, Happy Endings, 30 Rock sono solo alcune delle serie TV che ci hanno lasciato quest’anno. Sono in compagnia di altre serie TV più o meno note, rendiamo loro un omaggio dopo il salto.

Felina è stato il canto del cigno di Breaking Bad: un episodio finale perfetto, un finale azzeccato per i suoi protagonisti in particolare Walter White. L’episodio è stato presentato da un promo bellissimo e in molti sul web si sono sbizzarriti per scoprire cosa nascondesse il titolo dell’episodio finale: Felina è un insieme di tre elementi, Fe – Ferro e rappresenta il sangue, Li – Litio e rappresenta il meth, Na è il Sodio e rappresenta le lacrime versate. Un capolavoro in crescendo in tutti gli episodi finali dell’ultima parte della quarta stagione con il picco raggiunto in Ozymandias.

Abbiamo detto addio anche a 30 Rock: la sesta stagione è stata l’ultima per Tina Fey & Co. L’episodio finale è stato amatissimo dai fan dello show: Conan O’Brien, una versione musicale di The Rural Juror e un omaggio a St. Elsewhere.

Anche Happy Endings si è concluso: l’ABC ha deciso di cancellare dal palinsesto questo show. ABC ci ha privato così di una delle sitcom migliori del panorama televisivo attuale. A un certo punto si è pensato anche che Happy Endings potesse essere salvata da Usa, niente da fare. Ecco che il finale di questa sitcom è stato davvero da incorniciare.

Anche la miniserie The Hour è stata cancellata dalla BBC, nonostante la sua sceneggiatrice Abi Morgan sia stata premiata con l’Emmy. Una campagna su Twitter, seguita dalle stesse star dello show, #SaveTheHour era stata lanciata, ma purtroppo la BBC non ci ha ripensato. Ecco l’ultima scena di The Hour.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>