Arrow 4, Stephen Amell: “Non vedo perché non potremmo avere il nostro Bruce Wayne”

di Nello Napoli Commenta

Le novità nella quarta stagione di Arrow non saranno poche, lo show infatti si prepara a tornare più intenso che mai. Per averne un assaggio, vi riportiamo le anticipazioni che ha rilasciato recentemente il protagonista Stephen Amell.

Arrow

Nel corso del Wizard World Chicago, l’attore protagonista della serie ha parlato di varie cose, tra le tante anche di Matt Ryan alias Constantine.
E proprio parlando del collega ha detto:

È una tale sorpresa lavorare con lui. Si ricorda sempre tutte le battute, e adesso si sta preparando ad andare a Broadway con Keira Knightley, quindi a volte si confonde con quel copione. E quando glielo faccio notare mi prende in giro.

Infine ha preso in considerazione l’idea che a Starling City arriveranno non solo nuovi cattivi ma anche qualche personaggio celebre, come Batman:

Se accadrà vogliamo realizzare la migliore versione di questa figura, senza forzare i crossover. È difficile che accada. Però, nello stesso modo in cui Ezra Miller interpreterà The Flash nell’universo cinematografico, non vedo perché non potremmo avere il nostro Bruce Wayne. Questa in ogni caso è la mia opinione, che potrebbe non essere l’opinione della DC e dei loro capi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>