Antwon Tanner, star di One Tree Hill, ammette il suo reato

di Enrico Nanni Commenta

Antwon Tanner

Certo, era meglio non commettere alcun reato, chiaro; ma dalla vita non si può avere tutto, e quindi, meglio fare retro-front e ammettere di aver fatto una sciocchezza! Di chi si parla? L’attore incriminato (qui è proprio il caso di dirlo) è uno dei protagonisti di One Tree Hill, Antwon Tanner.

Il suo reato? Vendere numeri della Sicurezza Sociale, più di una dozzina, 16 per la precisione, per un ammontare di circa $10,000. Tanner ha confessato a un giudice federale a Brooklyn venerdi scorso di essere un “man in the middle” nell’intera faccenda, quindi non proprio il personaggio chiave, ma nè l’attore, nè il suo avvocato, hanno rilasciato commenti su come è avvnuto il coinvolgimento dell’atore nel losco affare, per quanta importanza possa avere quest’informazione.

L’attore trentaquattrenne è stato beccato in aprile, e adesso ha confessato. Reato grave per certi versi, meno grave se si inizia a relativizzare, il che non sempre contribuisce a rendere le cose più chiare, ma è un’usanza abbastanza comune, quasi tradizionale, specie dalle nostre parti.

A coloro che ancora brancolano nel nulla, con gli occhi sgranati e un’espressione interrogativa, chiedendosi di chi si stia parlando, ricordo che Tanner  oltre ad interpreta il personaggio di Skills nella serie CW, ed è apparso anche nel 2005 nel film Coach Carter, che vedeva come protagonista il grande Samuel L. Jackson.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>