The Flash, Supergirl, Andrew Kreisberg licenziato a causa di uno scandalo sessuale

di Antonio Ruggiero Commenta

Lo showrunner della serie televisive The Flash e Supergirl, in onda su CW, Andrew Kreisberg, è stato licenziato da Warner Bros Television a causa di alcune accuse di molestie sessuali ricevute da Kreisberg.

Andrew Kreisberg, showrunner delle serie televisive sugli eroi della casa editrice DC Comics, The Flash e Supergirl, è stato rimosso dall’incarico dopo un’approfondita indagine della casa di produzione Warner Bros Television su alcune denunce di molestie sessuali sporte da diverse collaboratrici di Kreisberg.

Andrew Kreisberg era già stato sospeso settimane fa, ma in seguito all’indagine interna, Warner Bros Television ha deciso di interrompere ogni tipo di rapporto professionale con lo showrunner, che quindi è stato estromesso da Supergirl, The Flash, Legends of Tomorrow, Arrow e da Vixen; Greg Berlanti dovrà quindi sostituire l’ex collega e lavorare con Todd Helbing in The Flash e Robert Rovner e Jessica Queller in Supergirl.

Le indagini riguardano alcuni comportamenti che Andrew Kreisberg ha avuto sul posto di lavoro, che sono stati particolarmente inappropriati secondo alcuni testimoni, dato che lo showrunner si prendeva la libertà di toccare senza permesso, di chiedere massaggi ai membri femminili dello staff e di commentare l’abbigliamento e l’aspetto di diverse colleghe in maniera volgare e pesante; Greg Berlanti e Sarah Schechter si sono schierati con la casa di produzione Warner Bros Television dichiarando:

Abbiamo incoraggiato e supportato le indagini, niente ci sta più a cuore del benessere e della sicurezza sul posto di lavoro dei nostri colleghi e collaboratori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>