NCIS: New Orleans 4, Brad Kern sotto inchiesta per molestie e cattiva condotta

di Antonio Ruggiero Commenta

Lo showrunner Brad Kern è attualmente sotto inchiesta per alcuni comportamenti negativi, soprattutto verso le donne.

Brutte notizie per Brad Kern, showrunner della serie televisiva NCIS: New Orleans, finito attualmente sotto inchiesta per cattiva condotta e bullismo, specialmente nei confronti delle donne, ma parliamone meglio subito dopo il salto.

Sembra che diverse persone che hanno lavorato sul set di NCIS: New Orleans siano tutte d’accordo nel descrivere Brad Kern come una persona estremamente ostile e razzista nei confronti delle donne: alcune fonti parlano di commenti volgari rivolti ad alcune colleghe, ma anche di aggressione verbale nei confronti di una lavoratrice che secondo Kern stava fallendo come madre e moglie; Brad Kern non avrebbe risparmiato neanche una neomamma, presa in giro davanti ai suoi colleghi, il tutto utilizzando un linguaggio particolarmente colorito ed un’inflessione vocale che mima quella degli afroamericani.

Brad Kern non si sarebbe limitato a vessare chi lavorava dietro le quinte dei NCIS: New Orleans, ma avrebbe anche utilizzato un linguaggio volgare nei confronti delle attrici, dato che alcune fonti parlano di un casting realizzato perché un esecutivo della CBS voleva andare a letto con l’attrice in questione o parlando dell’uscita di scena di Zoe McLellan, sembrava necessaria perché la donna non era sufficientemente attraente; la conferma di queste accuse, oltre a fare cattiva pubblicità allo show, porteranno Kern a rispondere di diverse accuse molto gravi e comprometteranno le sue possibilità lavorative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>