House of Cards, morto Reg E. Cathey a soli 59 anni

di Antonio Ruggiero Commenta

Si è spento a 59 anni Reg E. Cathey, l'indimenticabile Freddy Hayes nella serie di Netflix House of Cards, che ha vinto un Emmy nel 2015 per il suo ruolo nello show.

L’attore Reg E. Cathey, che in House of Cards ha interpretato l’indimenticabile Freddy Hayes, che lavora giorno e notte instancabilmente per tenere in piedi un ristorantino di carne alla griglia frequentato di nascosto dall’aspirante presidente Frank Underwood, interpretato da Kevin Spacey, è scomparso all’età di 59 anni.

Cathey soffriva da tempo di cancro ai polmoni, ma la causa della morte non è stata ancora annunciata. L’attore aveva vinto un Emmy nel 2015 proprio per il suo ruolo nella serie targata Netflix, House of Cards; Reg E. Cathey era stato visto anche in The Wire, dove aveva interpretato il ruolo di Norman Wilson, un giornalista che entra in politica. In una intervista al Guardian, l’attore aveva attribuito all’elezione di Barack Obama alla Casa Bianca il suo successo in televisione. Nato in Alabama, ha vissuto la sua infanzia in Germania per poi tornare negli Stati Uniti, dove aveva frequentato ottime scuole: dopo l’Università del Michigan, la celebre Yale School of Drama. Sono arrivati diversi tributi in suo onore dopo l’annuncio della sua morte. Tra questi, spicca quello di Beau Williamson, il creatore di House of Cards, che ne ha lodato la generosità e il senso dell’umorismo e quelli di Samuel Jackson, Wendell Pierce e Chris Rock.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>